Rapinatore bloccato dal macellaio ad Ercolano, 25enne arrestato: il video ha fatto il giro del web

Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in piazza Nenni ad Ercolano poiché un utente aveva segnalato al 113 una rapina ad un negozio da parte di una persona armata di forbici.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato un uomo intento a salire a bordo di un motociclo che, alla loro vista, ha tentato la fuga ma è stato bloccato; inoltre, hanno recuperato, all’interno dell’attività commerciale, un paio di  forbici della lunghezza di circa 22 cm utilizzate dall’uomo contro il titolare.

S.C., 25enne di Massa di Somma con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata rapina aggravata, porto abusivo di armi, lesioni personali e percosse; inoltre, è stato sanzionato per guida senza patente poiché mai conseguita e per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.

L’episodio è stato filmato dai presenti e diffuso poi sul web. Le immagini hanno fatto velocemente il giro della rete e mostrano il giovane rapinatore bloccato da altre persone, intervenute in soccorso del macellaio. Nel filmato, il macellaio urla al ragazzo a terra: “Credevo scherzasse. Io mi alzo alle 5 del mattino”. Mentre il giovane bloccato chiede, tra le lacrime: “Lasciatemi andare, non chiamate le guardie”. Nel video si vede anche uno scooter nero, riverso a terra, probabilmente quello utilizzato dal giovane per darsi poi alla fuga, prima di essere bloccato dai commercianti e residenti intervenuti in soccorso del commerciante.