Evade dai domiciliari ad Ercolano e dà fuoco all’ex moglie, la donna è gravissima

Un napoletano ha dato fuoco all’auto con dentro l’ex moglie davanti ad un Liceo. La donna è sopravvissuta, ma le sue condizioni sono molto critiche. E’ accaduto a Reggio Calabria, nei pressi del Liceo artistico Frangipane, poco dopo le 9. Ad assistere numerosi studenti.

Un pregiudicato originario di Ercolano, Ciro Russo, 42 anni, ha dato alle fiamme un’auto con dentro la sua ex moglie ed è fuggito subito dopo. La Polizia sta cercando l’ex marito della vittima per arrestarlo. Potrebbe anch’egli aver riportato delle ustioni.

Secondo la ricostruzione della Polizia, la donna avrebbe tentato invano la fuga. A causa del panico si è schiantata con l’auto contro il muro. A quel punto l’uomo ha gettato del liquido infiammabile all’interno della vettura e ha appiccato il fuoco. La donna è stata trasportata presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria con gravi ustioni.

Ciro Russo ha 42 anni, corporatura robusta, brizzolato, alto 1.88 mt occhi marroni, e sarebbe in fuga secondo la polizia al volante di una Hyundai i30 di colore grigio targata FF685FW. Sono in corso le ricerche da parte degli uomini della Squadra Mobile e delle Volanti