23.2 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Crivellato di buchi”, il papà di Gioele pubblica la foto dei pantaloncini del bimbo


Il papà di Gioele mostra i pantaloncini del figlio rivelando un dettaglio choccante. Su Facebook Daniele Mondello fa vedere i calzoni del piccolo di appena 4 anni con dei buchi, che potrebbero essere colpi di pistola, secondo un suo parere. Il bambino venne  trovato morto a Caronia insieme alla mamma Viviana Parisi, Sui social papà Daniele spiega: “Nell’immagine: pantaloncino di Gioele, crivellato di buchi (ne ho contati 14). Sul suo corpo: un ciuffo di peli di cane (non identificato). A voi le conclusioni“.

IL DOLORE PER LA MORTE DI GIOELE E VIVIANA

L’uomo e tutta la famiglia, non hanno mai accettato l’ipotesi di un omicidio- suicidio. Infatti sono convinti che invece ci sia stato qualcun altro a far del male a Viviana e Gioele. Secondo la procura la madre  si sarebbe allontanata volontariamente con la sua auto verso Messina. Dopodiché abbandonò la vettura dopo un incidente in autostrada. A quel punto la donna in stato confusionale si sarebbe addentrata nei boschi circostanti: uccidendo prima il figlio e poi suicidandosi.

“Dimmi chi deve morire?”, l’audio di Viviana prima della morte di Gioele

L’indagine sulla morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele termina con la richiesta di archiviazione del procuratore di Patti Angelo Cavallo. Come scrisse il Corriere della Sera mamma e il figlio di 4 anni scomparvero il 3 agosto dello scorso anno dopo essere rimasti coinvolti in un incidente sulla Messina-Palermo.

I cadaveri vennero ritrovati l’8 e il 19 agosto. Lei era vicino a un traliccio del vicino bosco di Caronia mentre il figlio si trovava a circa 400 metri distanza. Il corpicino era in mezzo ai rovi, irriconoscibile, i piedi scalzi, i sandaletti lì a fianco, allineati e allacciati.

IL SUICIDIO DI VIVIANA

La certezza riguarda la morte di Viviana: “Si è suicidata buttandosi dal traliccio”. Sulla fine di suo figlio Gioele, invece, gli inquirenti fanno invece due ipotesi. La prima sembrerebbe più probabile: l’ha ucciso lei strangolandolo o soffocandolo, “figlicidio di tipo altruistico”, scrive la Procura.

Oppure il bambino sarebbe morto per altre cause quando era con la madre nel bosco per “lesione interna, eccessivo affaticamento, stress emotivo, colpo di calore, sete…“. Viviana era preda di un’insopportabile angoscia per la tragedia di cui si sentiva responsabile, quindi, si è tolta la vita. “Probabilmente è un caso di figlicidio-suicidio… Sotto le unghie di Viviana è stato trovato solo il materiale genetico del bimbo“, precisano i magistrati che dietro la tragedia vedono le ombre della malattia di cui soffriva la donna.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. “Revoca del Reddito di cittadinanza a chi non manda i figli a scuola”, l’ipotesi

Revocare il reddito di cittadinanza alle famiglie i quali figli non rispettano i propri obblighi scolastici: questa l'idea del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria