Giugliano. Aumento dell’Irpef e chiarimenti sulla Tari, il sindaco Poziello precisa le tariffe

Il sindaco di Giugliano Antonio Poziello in un comunicato comunica,dopo il consiglio comunale di ieri, le tariffe Tari e irpef.

“Avendo letto di presunti aumenti della Tari, ripubblico quanto già comunicato a marzo.
Quanto alla tariffa IRPEF, ha effettivamente avuto un aumento medio di circa 49 euro per i redditi superiori ai 7.600 euro”.

Nuove tariffe TARI a Giugliano

Il Comune stanzia circa un milione per il sostegno alle attività economiche ed ai soggetti deboli.

– Esenzione totale per le nuove attività;

– Riduzione del 50% per le attività commerciali di Santa Caterina e Traverse;

– Riduzioni per molte delle attività commerciali ed artigianali esistenti.

In particolare:
– Ristoranti, pizzerie, pub -9,07 € al mq;

– Mense, birrerie, amburgherie -13,66 € al mq;

– Bar, pasticcerie, gelaterie -6,28 € al mq;

– Supermercati -7,37 € al mq;

– Ortofrutta, pescherie, pizza al taglio -17,06 al mq;

Aumenta invece al massimo per le sale giochi, che riteniamo essere un problema sociale.

Per le famiglie con invalidi al 100% riduzione del 50%.

Vedove, separati, ragazze madri e ultra65enni riduzione del 30%.