Da sinistra Raffaele Imperiale e Genny Carra

C’è anche un regalo fatto da Raffaele Imperiale a Salvatore Cutolo ‘Borotalco’ nelle pagine e pagine di verbali rilasciati ai magistrati da Genny Carra, genero dello stesso Cutolo ed ex colonnello del gruppo della ’44’. A parlare del narcotrafficante internazionale più importanti e del suo socio in affari, Mario Cerrone, entrambi destinatari di una misura cautelare in carcere per l’accusa di associazione a delinquere di tipo mafioso, è il collaboratore di giustizia in un interrogatorio reso alla Dda lo scorso 20 gennaio.

Carra, come riportato dall’Ansa, parlando con gli inquirenti, riferisce parecchi particolari che riguardano Imperiale e Cerrone. Carra ha riferito di avere fatto la conoscenza di Imperiale grazie a Mario Cerrone, nel 2006, nel corso di un incontro a casa del suocero Cerrone. I rapporti di “amicizia” tra Imperiale, Cerrone e il suocero di Carra iniziarono quell’anno e furono cementati da un regalo: «Imperiale e Cerrone regalarono a mio suocero, Cutolo Salvatore, una pistola Glock a mitraglietta in segno di rispetto come capo del Rione Traiano».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.