32.6 C
Napoli
lunedì, Agosto 8, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

«Il mio gol per gli angeli Daniel e David», la dedica di Immobile per i due bimbi uccisi a Roma


Una dedica, quella di Ciro Immobile, che si può definire solo con il termine ‘commovente’. Daniel e David, i due bambini uccisi domenica mattina ad Ardea, sono ancora nei pensieri di tutti noi, compresi i giocatori della Nazionale. L’attaccante della Lazio, al termine della partita, ha infatti spiegato a chi era dedicato il gol del 3 a 0 di ieri contro la Svizzera.

La dedica strappalacrime di Ciro Immobile

“Ci tenevo a nome mio e di tutta la squadra a dedicare la vittoria e il gol di oggi a Daniel e David, i due angeli che non sono più con noi. Stiamo ancora a raccontare cose che non devono succedere. E’ doveroso mandargli un abbraccio ovunque essi siano. Avremo voluto partecipare anche al funerale ma per questione di ‘bolla’ non abbiamo potuto. Ci stringiamo attorno a questo lutto devastante e quello che potevamo fare in campo lo abbiamo fatto. E’ doveroso

La settimana scorsa un pensiero anche per Lino Banfi

In occasione del match inaugurale di Euro 2020, Ciro Immobile aveva preparato un’altra esultanza da dedicare a Lino Banfi. Un’esultanza che ha poi eseguito insieme all’amico e compagno di reparto Lorenzo Insigne dopo che entrambi, contro la Turchia, sono andati a segno.

“L’esultanza?  Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare ‘porca puttena’. C’eravamo sia io sia Insigne, l’abbiamo fatto insieme – ha detto il giocatore che ha poi specificato – Dedico questo gol alla mia famiglia, segnare all’esordio in un Europeo in questo stadio è fantastico”.

“Ciro Immobile m’è rimasto nel cervello col suo sorriso, è stupendo ed è stato vero. Per me sentire lui e Insigne dire porca pu***na al gol è stato come ricevere un David di Donatello. Dicevo a mio figlio ‘non può esser vero che sia successo veramente ciò che volevo’. E poi ho iniziato a pinagere”, è stata invece la risposta di Lino Banfi a distanza di giorni.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

In giro senza assicurazione e ubriachi, scattano le multe ad Ischia

In giro senza assicurazione e ubriachi, scattano le multe ad Ischia. Lo scorso fine settimana gli agenti del locale...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria