Incendio all'ex campo rom di Scampia, nube nera visibile dai Comuni vicini
Incendio all'ex campo rom di Scampia, nube nera visibile dai Comuni vicini

Oggi pomeriggio un incendio è divampato nell’ex campo rom di Cupa Perillo, situato al viale della Resistenza. Quindi un enorme colonna di fumo nero si è innalzata da Scampia ed è stata visibile anche nei vicini quartieri di Secondigliano, Piscinola e Miano, dopodiché tanti residenti hanno allertato i vigili del fuoco in seguito all’incendio. La nube scura segnalata anche dai cittadini di Marano, Melito, Arzano, Casavatore. Inoltre la scura coltre ha impaurito anche gli automobilisti che transitavano lungo l’Asse Perimetrale Melito-Scampia.

Una giornata difficile è stata vissuta anche a Somma Vesuviana, infatti, il sindaco Salvatore di Sarno: “Vi invitiamo a chiudere le finestre in quanto c’è un grande incendio di materiale tossico in via Vignariello“.

I VIDEO DELL’INCENDIO DIVAMPATO AL CAMPO ROM

La sera del 9 giugno scoppiò un incendio all’interno della Vela Rossa. Ad andare a fuoco alcuni rifiuti abbandonati all’interno degli ascensori. A causa del rogo, una grossa nuvola di fumo nero si alzo divenendo visibile a diversi metri di distanza e impaurendo i residenti dei dintorni.

A giungere sul posto i pompieri della vicina Caserma di Scampia che hanno domato l’incendio che però non ha causato grossi danni o feriti. Un incendio è scoppiato nella Vela di Scampia. Il fumo fu visibile da chilometri, infatti, tanti residenti hanno allertato le forze dell’ordine.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.