23 C
Napoli
martedì, Maggio 28, 2024
PUBBLICITÀ

Ischia, si addormenta sul materassino e finisce al largo: salvato dalla Guardia Costiera

PUBBLICITÀ

Si addormenta sul materassino in mare e la corrente lo porta a largo. Ha dell’assurdo quanto capitato ad un bagnante, trascinato dalle onde al largo di Ischia e salvato dalla Guardia Costiera. Ad avvistare il giovane è stato un traghetto in navigazione che, notando il materassino gonfiabile, ha subito allertato i soccorsi.

In pochi minuti è partita una motovedetta della Capitaneria di Porto isolana che è riuscita a rintracciare in breve il giovane che non si era accorto di nulla. Gli uomini del comandante Antonio Cipresso hanno raggiunto il ragazzo alla deriva sul materassino, che era ignaro di tutto, e lo hanno imbarcato a bordo, mettendolo in sicurezza, e poi conducendolo a terra nel porto di Ischia.

PUBBLICITÀ

IL COMUNICATO DELLA GUARDIA COSTIERA

Stamattina perveniva alla sala operativa della Guardia Costiera di Ischia, sotto il
coordinamento della direzione marittima della Campania, una segnalazione circa la presenza di una persona su un materassino alla deriva, al largo dell’isola di Ischia, in una zona di mare intensamente interessata dal transito delle unità da
passeggeri che effettuano i collegamenti dall’isola di Ischia da e per Napoli e Pozzuoli.

Prontamente una motovedetta “Sar” della guardia costiera dirigeva nel tratto di mare a circa 1 miglio dalla costa portando in salvo il ragazzo di 19 anni, oramai impossibilitato a rientrare autonomamente a terra, ed evitando un possibile sinistro in
mare.

Il dispositivo messo in atto dal corpo della Capitanerie di Porto – Guardia Costiera costituisce, “la massima espressione dell’espletamento dei compiti di ricerca e soccorso (sar) volto alla tutela e alla salvaguardia della vita umana in mare.

Si raccomanda a tutti gli utenti del mare prima di intraprendere qualsiasi navigazione di porre particolare attenzione nel mantenere la distanza di sicurezza dalle aree
destinate alla balneazione nonche’ di effettuare un controllo preventivo delle condizioni meteo marine e una verifica delle dotazioni di sicurezza presenti a bordo, così da non incorrere in situazioni di potenziale pericolo.

Inoltre, si raccomanda a tutti bagnanti di nuotare nei tratti di mare destinati alla balneazione e nei limiti delle acque sicure. il numero di emergenza della guardia costiera da comporre in caso di pericolo è 15: 30.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Furto in chiesa a Vico Equense, il malvivente è lo stesso arrestato dai carabinieri due giorni fa

Non sono passati neanche 2 giorni dall’ultimo arresto che il nome di Francesco Sannino, 29enne del posto già noto...

Nella stessa categoria