Sono i campani i più colpiti dall’influenza in questi giorni. Lo rivela il rapporto InfluNet. In Italia incidenza pari a 3,7 casi per ogni mille assistiti dai medici, anche se sono i bambini i più colpiti: 9,9 casi ogni mille assistiti. Influenza, la Campania tra le regioni più colpite durante le feste natalizie

Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 225.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 1.587.000 casi. La provincia autonoma di Trento, Marche e Campania le zone maggiormente colpite.

Durante la cinquantaduesima settimana del 2019, 678 medici sentinella hanno inviato dati circa la frequenza di sindromi influenzali tra i propri assistiti. Il valore dell’incidenza totale è pari a 3,73 casi per mille assistiti. Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 9,95 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 4,46 nella fascia 15-64 anni a 3,73 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,85 casi per mille assistiti.

Nella cinquantaduesima settimana del 2019, i casi stimati di sindrome influenzale, rapportati all’intera popolazione italiana, sono circa 225.000, per un totale di circa 1.587.000 casi a partire dall’inizio della sorveglianza. Nella provincia autonoma di Trento, nelle Marche e in Campania l’incidenza ha superato i 5 casi per 1000 assistiti

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.