30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

La storia di Ernesto, l’ambulante napoletano finto tifoso del Milan: “Che s’addà fa pe campà”


Si chiama Ernesto Colella, originario di Pianura, l’ambulante che è diventato famoso dopo la vittoria dello scudetto del Milan. E’ diventato virale sul web il suo video  mentre esulta insieme ai tifosi del Milan per la recente vittoria dello scudetto. In realtà si tratta soltanto di una strategia per vendere maglie e sciarpe rossonere: alla fine del filmato, infatti, si lascia andare al grido ‘forza Napoli’.

A diffonderne le immagini, tramite la sua pagina Facebook, è stato il conduttore radiofonico di Radio Marte Gianni Simioli che ha scritto: “Solidarietà a questo venditore di bandiere da stadio: numero 1. Ovvero: la fede è fede ma amma campa’”.

Ernesto è stato intervistato a La Radiazza dove ha raccontato la sua storia: “Sono un ex detenuto, ho pagato per i miei sbagli e per fortuna ho trovato qualcuno che mi ha dato una seconda opportunità”, ha detto Ernesto. Appassionato di teatro, Ernesto ha sfruttato la sua qualità interpretativa per vendere gadgets del Milan: “Sì è vero, mi sono finto milanese e tifoso del Milan, così sono riuscito a guadagnare di più. Se avessi detto che sono di Napoli mi avrebbero chiesto sconti sulle magliette e sciarpe. Faccio la stessa cosa quando vado a Roma o Torino. Meno male che ha vinto il Milan, ho rischiato prendendo solo gadgets dei rossoneri e non dell’Inter. Che s’addà fa pe campà”. 

Nel video lo si vede alzare la mani al cielo, con tanto di maglia rossonera, e cantare insieme ai tifosi ‘siamo noi, siamo noi, i campioni dell’Italia siamo noi’ rivelando un palese accento meridionale. Verso la fine del video continua a battere le mani e sembra sorridere ma poi si avvicina alla telecamera, quasi cambiando espressione, e guardando verso i tifosi del Milan urla ‘forza Napoli‘, rivelando così la sua vera fede calcistica.

La scena ha divertito gli utenti che hanno voluto condividerla sulle proprie bacheche social mostrando solidarietà al tifoso azzurro che, pur di vendere, ha appoggiato la tifoseria avversaria ma portando sempre la sua Napoli nel cuore

http://

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Poggioreale, la denuncia: “Scarcerazione negata a un detenuto di 270 chili e un ultranovantenne”

"Tenere in carcere un ultranovantenne, già da quattro anni in carcere, e un obeso di 270 chili, con problemi...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria