Le stappano il feto dal grembo e la uccidono: arrestate madre, figlia e compagno

Era stata trovata morta e senza il suo bambino nel grembo a soli 19 anni. Clarisa Figueroa, 46 anni, e sua figlia Desiree Figueroa, 24 anni, sono state fermate perché ritenute colpevoli del delitto di Marlen Ochoa-Lopez, insieme a loro in manette è finito anche Piotr Bobak, 40 anni, compagno della madre, accusato di occultamento di cadavere.La 19enne era scomparsa lo scorso 23 aprile dalla periferia di Chicago fino a quando qualche giorno fa il suo corpo non era stato trovato nei bidoni della spazzatura a poche miglia da casa sua e fuori dall’abitazione dei suoi assassini. Immediatamente sono scattate le prime indagini che hanno portato all’arresto della famiglia. Secondo una prima ricostruzione, la giovane donna si era diretta verso l’abitazione dei suoi carnefici per rispondere a un’offerta di vestiti gratuiti che la donna aveva pubblicato su Facebook.

Secondo quanto riporta Metro una volta in casa sarebbe stata strangolata e poi le sarebbe stato strappato il bambino dal grembo che la 24enne ha spacciato come suo per diversi giorni. Il piccolo è stato portato in ospedale, dove si trova in gravissime condizioni. Pare che la 46enne avesse perso un figlio di 20 anni e avesse intenzione di crescere quel bambino come suo, per compensare la mancanza del suo ragazzo scomparso. Ora tutti e tre dovranno rispondere delle accuse di omicidio