24 C
Napoli
mercoledì, Ottobre 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dramma in Italia, Lorenzo muore a 2 anni schiacciato dall’auto del papà


Si sono svolti oggi i funerali di Lorenzo Cucinotta, il bambino di 2 anni anni che domenica è stato investito e ucciso dall’auto del padre. I fatti sono successi a Bordonaro, in provincia di Messina. L’impatto è stato purtroppo fatale per il piccolo, morto sotto gli occhi dei genitori e dei fratelli. Sarebbe stato proprio uno di loro ad azionare per sbaglio un comando della vettura, facendola muovere per errore. Su quanto accaduto indagano i carabinieri coordinati dalla procura di Messina.

“Il nostro Angelo è volato via. Lorenzo era un bimbo dolce, intelligentissimo, sempre allegro ed immensamente affettuoso con tutti. Siamo straziati nel più profondo del cuore e consci che non potremo mai rassegnarci al vuoto che oggi si è creato nella nostra famiglia”, le parole che Luigi, il padre di Lorenzo, ha voluto affidare al suo legale. L’uomo, come atto dovuto della Procura, risulta iscritto al registro degli indagati. Ad ogni modo, stando a quanto ricostruito fino ad ora, si sarebbe trattato di un tragico incidente.

Lorenzo Cucinotta muore a 2 anni schiacciato dall’auto del papà

Il dramma si è consumato alle 18.30 del 12 giugno. La famiglia, rientrata a casa, aveva lasciato la macchina in garage quando, prima di lasciare l’abitacolo, uno dei fratellini di Lorenzo, che ha 4 anni, è risalito a bordo e ha azionato un pulsante che ha fatto spostare l’auto. Purtroppo la vettura ha travolto il piccolo, uccidendolo sul colpo. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori per lui non c’è stato nulla da fare.

“Adesso ti pensiamo con il tuo sorriso tra le braccia di Dio – ha detto questa mattina don Giuseppe La Speme che ha celebrato la messa durante i funerali nel Duomo di Messina –  Così ti vogliamo immaginare, veglia sulla tua famiglia, sui bimbi che soffrono. Ti salutiamo con un abbraccio affettuoso insieme alla famiglia e a tutta la comunità messinese. Corri tra i pascoli eterni, ti affidiamo a Maria”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Nodo giunta, Pirozzi diviso tra azzeramento e rimpasto: in pochi sicuri della riconferma

Più che un rimpasto potrebbe essere una vera e propria rivoluzione. A due anni esatti dall'elezione, il sindaco Nicola...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria