Marano. Sorpresi nella piantagione di marijuana, scarcerati i 3 ragazzi

marano marijuana piantagione
I tre giovani scarcerati

Sono stati scarcerati Simone Ianniciello, Sebastiano Palumbo e Fedele Marzocchi. Il giudice del Tribunale di Napoli Nord ha accolto le istanze presentate dagli avvocati del Foro di Napoli, Claudio Davino, Antonio Cavallo e Mariangela Covelli. Martedì scorso i tre sono stati sorpresi in terreno a Marano, nel quale coltivavano circa 150 marijuana. Il pubblico ministero aveva chiesto il carcere, invece, al 22enne di Mugnano, al 27enne di Villaricca e al 32enne di Mugnano sono stati concessi gli arresti domiciliari.