Dramma in Campania, donna morta nell’incendio della sua casa: divorata dalle fiamme

Una donna è morta nell’incendio della propria abitazione, mentre il marito è riuscito a mettersi in salvo. È accaduto stamane a San Marco dei Cavoti, nel Beneventano: a perdere la vita Maria Antonietta Ielardi, un’insegnante di 61 anni, uccisa dalle esalazioni di monossido di carbonio. Il marito della vittima è riuscito a uscire dalla casa e a dare l’allarme, prima di perdere i sensi. Quando i soccorritori hanno raggiunto la casa hanno trovato l’uomo ferito a terra e l’abitazione di due piani in fiamme.

I vigili del fuoco sono entrati all’interno della casa con i respiratori ed hanno trovato la pensionata, ormai senza vita, all’interno del salone. Per la donna non c’è stato nulla da fare mentre il marito è stato ricoverato all’ospedale «Rummo» di Benevento, ma non in gravi condizioni. I carabinieri, che indagano sull’accaduto, hanno posto sotto sequestro l’abitazione. A scatenare l’incendio sarebbe stato un corto circuito. (fonte Ansa)