Marino Terrezza
Marino Terrezza

Aveva 36 anni Marino Terrezza, l’agente della polstrada che è stato travolto e ucciso da un furgone mentre era in servizio, questa mattina lungo la statale 131 Dcn a Posada, nel Nuorese. Viveva ad Orosei, con la moglie e il figlioletto.

Come è morto Marino Terrezza

La dinamica non è ancora stata del tutto chiarita sul posto per i rilievi stanno lavorando gli agenti della Polstrada di Nuoro. Da quanto si apprende la pattuglia della Polstrada si era fermata per un’auto in panne a causa di una gomma forata. L’agente è sceso dall’auto per aiutare l’automobilista e dirigere la viabilità, quando è stato travolto da un’auto. Immediata la richiesta di soccorsi e l’arrivo sul posto dell’ambulanza del 118 e della Polizia stradale. A Posada è anche arrivato l’Elisoccorso. I medici hanno tentato in tutti i modi di salvare la vita al poliziotto, ma non c’è stato nulla da fare.

Il cordoglio per Marino Terrezza

«Siamo vicini ai congiunti di Marino Terrezza, assistente della Polizia di Stato, in servizio presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Siniscola che ha perso la vita stamattina nei pressi di Posadaha dichiarato Vincenzo Chianese, segretario generale di ES Polizia -. Era un professionista sempre disponibile e benvoluto da tutti, l’ennesimo nostro eroe».

Il Presidente della Regione Christian Solinas, ha espresso profondo cordoglio per la morte dell’agente della Polizia Stradale Marino Terrezza. «A nome mio personale e della Giuntaha detto il Presidentedesidero esprimere la mia partecipazione al dolore per questo tragico incidente che ha causato la morte del giovane poliziotto, in servizio alla polizia stradale di Nuoro, padre di un bambino. Ha perso la vita nello svolgimento del suo lavoro, nel quale si è sempre distinto per l’impegno e la generosità».

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.