Sabato notte 2 giovani turisti di Modena a Gallipoli sono stati travolti da un’automobile mentre ritornavano a casa in sella alla bicicletta. Matteo Cassola e Samuele erano da poco dopo essere usciti da un locale in cui avevano trascorso la serata. Uno di loro, il 21enne Matteo é morto mentre l’amico 21 enne Samuele é rimasto ferito.

Il fatto è accaduto attorno alle 4 in via Zacà sulla via del vecchio cimitero che collega Gallipoli a Taviano. Nell’impatto è rimasto ferito anche l’investitore, un uomo di 41 anni di residente nel comune salentino. Sull’accaduto indagano i carabinieri. Il conducente dell’auto, come riporta Il Resto del Carlino, è risultato positivo all’alcol test. Sul posto anche il Nucleo Radiomobile di Gallipoli.

OMICIDIO DI MATTEO, C’E’ UN DENUNCIATO

Il 41enne è stato denunciato per omicidio stradale il 41enne di Gallipoli che la scorsa notte all’uscita di un locale ha travolto e ucciso Matteo che era in bicicletta, ferendone un secondo. L’uomo, condotto all’ospedale di Casarano, è risultato positivo all’alcoltest. Ha precedenti per guida in stato di ebbrezza.

“La Sezione A.I.A. di Modena si stringe al dolore della famiglia Cassola per la tragica e prematura scomparsa di Matteo, giovane nostro associato, avvenuta questa notte in tragiche circostanze. Tutti gli associati esprimono le loro più sentite condoglianze”, scrive su Facebook.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.