agguato colpi di pistola colpo bossoli spari napoli sanità
Foto di repertorio

Ieri sera un agguato mortale è stato condotto a Lettere, comune situato a sud della città di Napoli. Domenico Giordano è stato ucciso in Via Nuova Depugliano verso le ore 22. Il 73enne è stato colpito da diversi colpi colpi d’arma da fuoco, probabilmente esplosi dai killer che lo sorprendevano in auto.

L’uomo, classe ’47 e nato a Lettere, era un maresciallo in congedo ed ex elicotterista della Guardia di Finanza. E’ stato sorpreso dal killer mentre si trovava a bordo della sua Renault Clio. Le indagini sono, tuttora, in corso e sono condotte dai Carabinieri di Castellammare di Stabia.

AGGUATO MORTALE, LE PAROLE DEL SINDACO

Quello che è successo ferisce l’intera comunità di Lettere, ma sono fiducioso nel lavoro che svolgeranno le forze dell’ordine“, dice il sindaco di Lettere, Sebastiano Giordano. Domenico viveva con un fratello con il quale si dedicava alla cura degli orti. “Conoscevo la vittima da quando ero piccolo perché abitavo nei pressi della sua abitazione: lui e il fratello persone tranquille, riservate ed educate. Quello che è successo è inspiegabile. Mi ha telefonato il comandante dei vigili per avvisarmi e chiedere l’autorizzazione ad analizzare le immagini delle telecamere di video sorveglianza“, conclude il primo cittadino di Lettere.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.