29.5 C
Napoli
domenica, Agosto 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ucciso dagli Scissionisti per uno ‘sgarro’, scena muta per Pagano e Notturno


Scissionista ucciso per uno sgarro, scena muta davanti al gip per Carmine Pagano ‘Angioletto’ e Vincenzo Notturno. I due, qualche giorno fa, sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’omicidio di Giuseppe Moliterno, avvenuto il 2 ottobre del 2007. Decisive per la ricostruzione di quel delitto le numerose dichiarazioni fatte pervenire ai magistrati nel corso degli anni secondo cui Moliterno fu prima attirato in trappola e poi ucciso perchè resosi responsabile di uno sgarro. Moliterno fu ucciso in via Cupa Carbone a Secondigliano mentre era in sella alla sua moto.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Marano in lacrime per Alessandro Cassaniti, addio allo storico commerciante

Grave lutto getta nello sconforto la città di Marano. Si è spento Alessandro Cassaniti, noto commerciante conosciuto e ben...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria