28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dramma in Campania, muore di tetano dopo un banale graffio alla gamba


Una banale ferita alla gamba mentre lavorava nell’orto si è rilevata fatale per una donna di 80 anni. Sembrava solo un piccolo taglio provocato da una cassetta della frutta, uno dei tanti già medicati con del disinfettante e una fascia pulita. Invece, come riportato da ‘Il Mattino’, la signora dopo 45 giorni è morta di tetano. La vittima è una donna ottantenne di Eboli. Nessun elemento lasciava presagire la tragedia. Dopo 15 giorni dall’incidente sono insorti i primi problemi di salute: la pensionata deglutiva male e accusava contrazioni al viso. La signora è stata accompagnata in ospedale dove sono stati avviati gli accertamenti. Il dato più ricorrente riscontrato dai medici era la contrazione mascellare, dettaglio che si è poi rilevato la chiave del caso: era tetano. I sanitari hanno immediatamente avviato la cura iniziando una disperata corsa contro il tempo per cercare un siero antitetanico tra ospedali e distretti dell’Asl di Salerno. La cura è iniziata. Dopo un mese di ricovero in rianimazione, però, la paziente è deceduta.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria