Napoli. Lite finisce nel sangue, 28enne si rifugia in uno chalet del lungomare

Napoli ospedale Fatebenefratelli
Napoli ospedale Fatebenefratelli

Giallo nella notte a Napoli dove un giovane ha dichiarato di essere stato accoltellato da un gruppo di ragazzi in seguito ad una lite. L’episodio si è verificato intorno all’una e mezza sul lungomare napoletano. Il 28enne si è rifugiato in un noto chalet di Mergellina con una vistosa ferita d’arma da taglio alla gamba. E’ stato proprio il giovane a confidare ad alcuni testimoni di essere stato accoltellato in seguito ad un diverbio per futili motivi nei pressi del molo Luise.

Dopo i primi minuti di choc, l’uomo è giunto all’ospedale Fatebenefratelli  di Napoli dove è stato curato dal personale medico. Il referto ha confermato la ferita da arma da taglio, poi suturata dai medici.

E’ stato proprio il personale medico, come da prassi, ad allertare i carabinieri dell’accaduto, ma al loro arrivo il giovane aveva già lasciato l’ospedale.