Nasce a Giugliano l’iniziativa “Pronto Spesa Comune”, un servizio di emergenza per consegnare a domicilio i beni di prima necessità alle persone più esposte al Coronavirus che non possono avvalersi di familiari e conoscenti. L’iniziativa promossa dal Comando della Polizia municipale in accordo con le associazioni di categoria Cna e Confesercenti.
Il servizio si rivolge a persone anziane, sole, disabili, affette da patologie, con problemi di salute o impossibilitate a provvedere all’acquisto dei beni di cui necessitano e che non possono contare sul supporto di parenti o conoscenti. Usufruire del servizio è semplice.
La persona interessata all’acquisto può contattare telefonicamente l’esercizio commerciale più vicino alla propria abitazione ed inserito nell’elenco degli esercizi aderenti, nei giorni di lunedì e giovedì entro le ore 12.00. Saranno poi gli esercizi commerciali ad attivare i volontari contattando il numero 081.8956709.

I volontari provvederanno a ritirare la spesa al punto vendita, completa di scontrino, a consegnare la spesa a domicilio, ritirare i soldi e consegnarli al punto vendita.
La consegna avverrà tra le ore 16.00 e le ore 19.00.

Per quanto riguarda la fornitura di acqua, ogni ordine non dovrà superare i 9 litri.

“La lista degli esercizi commerciali sarà pubblicata sul sito del Comune e messa a disposizione dei cittadini beneficiari”, dichiara la Comandante della Municipale Maria Rosaria Petrillo.

Soddisfatta Tecla Magliacano, referente Cna: “In questo momento storico così difficile è d’obbligo per le associazioni di categoria aiutare i commercianti e le persone in difficoltà. Purtroppo ci sono ancora troppe persone in strada, questa è una settimana cruciale. Invito tutta la popolazione a restare a casa. Ci pensiamo noi a fare la spesa”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.