“Non c’era nessun tavolo di Lauro” Tony Colombo parla del matrimonio con Tina

“Non c’era nessuno nessun tavolo di Lauro” Tony Colombo ha parlato degli invitati al suo matrimonio con Tina Rispoli. Ieri sera il cantante neomelodico ha replicato alle domande del giornalista Massimo Giletti: “Il giorno del matrimonio sono venuti a farmi gli auguri, questo Genny Carra che loro dicono. Poi si è scoperto che era un personaggio losco, perché dopo il matrimonio non so cosa ha fatto. Il mio è stato un matrimonio a porte aperte. Quella lista non è del mio matrimonio, non c’era nessun tavolo di Lauro al mio matrimonio. Non vi permettere di dirlo“.

Il conduttore Massimo Giletti ha replicato: “Io non posso raccontare la storia facendo finta, sennò facciamo come da Barbara, sono tutte rose e fiori, le domande le dobbiamo fare“.

IL VIDEO

I PARENTI DI TINA

Il conduttore televisivo di Non è l’arena ha ricostruito i legami camorristici dell’attuale moglie del cantante neomelodico. Dopodiché si è verificato il putiferio e l’atmosfera televisiva si è riscaldata. Tony Colombo ha dichiarato: ” Sarebbe bello essere qui per cantare, sono qui perché ti hanno seguito anche mio papà e le nostre figlie”.

Tina è pronta a denunciare: “C’è un signore che dice che scendevo in pigiama e prendevo i soldi della droga: lo voglio denunciare. Una cosa così squallida non l’ho mai fatta. Gaetano era un marito amorevole e non permetteva che la moglie facesse una cosa del genere”