La droga nascosta nello sfilatino di pane. I carabinieri del Radiomobile di Cortona hanno arrestato due persone: C.A. 35 anni napoletano e A.C. 29 anni romano entrambi domiciliati nel comune umbro. Sequestrato anche un ingente quantitativo di droga tra hashish e cocaina purissima.

I due a bordo di un’auto non si sono fermati all’alt dei militari lungo la ss 71 nel tratto tra Borghetto e Terontola quando hanno ignorato la paletta dei carabinieri è scattato l’inseguimento durante il quale i banditi hanno cercato di disfarsi della droga gettandola dal finestrino. Così un equipaggio di supporto si è fermato a recuperare quanto buttato lungo la strada, mentre gli altri due carabinieri sono riusciti a raggiungere e bloccare i fuggitivi. Nella busta abbandonata hanno trovato una pagnotta di pane, tagliata a metà e svuotata della mollica, al posto della quale erano stati occultati dei panetti di hashish.

L’operazione è dunque continuata con la perquisizione personale, veicolare e domiciliare dei due uomini. A casa del primo, un ventinovenne con precedenti di polizia per reati contro la persona, sono stati trovati 10 grammi di hashish e tre telefoni cellulari usati – secondo gli inquirenti – per contattare i compratori. A casa del secondo, un trentacinquenne con numerosi precedenti alle spalle per reati specifici e proprietario del ristorante, dietro un muro di cartongesso del suo garage sono stati trovati 24 panetti sottovuoto di “hashish” del peso complessivo di 2,5 kg nonché 22 ovuli contenenti sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per un peso 280 grammi.

Lo stupefacente era purissimo, ancora da tagliare, quindi le dosi che ne sarebbero risultate sono numerosissime (circa 1000 dosi, se non di più). Oltre allo stupefacente i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 700 euro in banconote di vario taglio ed un 1 bilancino di precisione. I due arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Arezzo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.