Mimmo, il signore del video del reddito di cittadinanza
Mimmo, il signore del video del reddito di cittadinanza

Si chiamma Mimmo ed abita nelle Marche il protagonista del video che sta facendo tanto discutere nelle ultime ore. Un video che Mimmo rivela di aver fatto solo per scherzo visto che lui non percepisce il reddito di cittadinanza ma è un artigiano. “Chiedo scusa se ho offeso qualcuno, io non percepisco il reddito. Era un video fatto per scherzare e provocatorio”, dice Mimmo. “Sono contento del reddito viene dato a chi ne ha bisogno”.

Mistero risolto, dunque. Nelle scorse ore erano intervenuti sul caso sia Gianni Simioli che Borrelli. Il Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli aveva annunciato la presentazione dell’esposto. “Tanti cittadini ci hanno segnalato l’ennesimo video “fogna” su tik tok. Non sappiamo se quello che dice questo essere sia vero o meno o se sia una burla (di pessimo gusto). Di certo quello che afferma è un’offesa a chi sta stringendo la cinta, a chi lavora, a chi non arriva a fine mese, a chi percepisce il reddito di cittadinanza in modo corretto. Noi intanto stiamo raccogliendo elementi per mandare a casa di questo soggetto un controllo della Guardia di Finanza”.

“Con quel video ha infangato il reddito di cittadinanza, ha chiesto scusa ma non si fa”. A parlare è Gianni Simioli, noto conduttore del programma radio La Radiazza su Radio Marte dopo la diffusione sui social di un video. Il filmato, non si sa se ironico o reale, è stato girato da un uomo che si vanta di aver comprato una serie di cose col reddito di cittadinanza.

Ora finalmente Mimmo ha fatto conoscere la verità ed ha chiesto scusa per l’accaduto. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.