Pensione per le casalinghe, come richiederla all’Inps

L’Inps ha annunciato la partenza del fondo per le casalinghe. La comunicazione è stata diffusa sulla pagina di Facebook: “Il fondo casalinghe e casalinghi è un fondo di previdenza per le persone che svolgono lavori non retribuiti che derivano da responsabilità familiari.
Nelle card trovate tutte le informazioni per iscriversi al fondo e su come versare i #contributi.”.

Cos’è?

Il Fondo Casalinghe è un fondo di previdenza, istituito il 1° gennaio 1997, rivolto alle persone che svolgono lavori di cura non retribuiti e derivanti da responsabilità familiari.

A chi è rivolto?

Possono iscriversi al Fondo le persone di entrambi i sessi con età compresa fra i 16 e i 65 anni, come previsto dalle norme sull’avviamento al lavoro.

Come funziona?

Se non ci sono condizioni ostative all’iscrizione al Fondo, la domanda è accolta automaticamente e l’interessato può iniziare i versamenti dopo aver ricevuto la comunicazione di accoglimento della richiesta, corredata dai primi bollettini di conto corrente postale predisposti per il pagamento.

L’iscrizione è attiva dal 1° giorno del mese di presentazione della domanda e rimane valida anche se non si fanno versamenti.

I componenti del nucleo familiare fra i 18 e i 65 anni, che svolgono esclusivamente attività domestica per la cura della famiglia, senza subordinazione e gratuitamente, devono iscriversi all’INAIL.

Chi è già iscritto alla Mutualità pensioni è automaticamente iscritto anche al Fondo Casalinghe e può utilizzare i contributi già versati come “premio unico d’ingresso”.

Domanda?

REQUISITI

Si può iscrivere chi:

  • svolge lavoro in famiglia non retribuito con responsabilità familiari, senza subordinazione;
  • non è titolare di pensione diretta;
  • non svolge attività lavorativa dipendente o autonoma per la quale è obbligatoria l’iscrizione a un altro ente o cassa previdenziale;
  • presta attività lavorativa part-time che, in base all’orario e alla retribuzione, non permette di raggiungere il numero di settimane lavorative sufficienti per avere diritto alla pensione.

COME FARE DOMANDA

La domanda deve essere presentata online all’INPS attraverso il servizio dedicato.

In alternativa, si può fare la domanda tramite:

Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.