Operazione della polizia a Napoli
Operazione della polizia a Napoli

Gli agenti del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio teso all’applicazione della normativa anti Covid-19, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in una spiaggia di via Posillipo per una segnalazione di assembramenti.

Giunti sul posto, hanno sorpreso 8 giovani, napoletani tra i 23 e 15 anni, intenti a consumare cibo e bevande e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché trovati fuori dal proprio domicilio e privi della mascherina.
Nello stesso pomeriggio, i poliziotti del Commissariato Arenella, nel transitare in via Nicolardi, hanno identificato 9 giovani, tutti minorenni, che si intrattenevano in strada e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 perché trovati fuori dal proprio comune di residenza senza giustificato motivo.

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in un bar di via Bakunin per una segnalazione di numerose persone sedute ai tavoli.
Giunti sul posto, una volta entrati i poliziotti hanno sorpreso 37 persone, napoletani tra i 36 e gli 82 anni tra cui il titolare dell’esercizio commerciale, che stavano giocando a carte privi della mascherina e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.
Inoltre, è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.