Domenica scorsa una persona a bordo di un’auto in via Foria è stata avvicinata da un uomo a bordo di uno scooter che, dopo averla minacciata, si è impossessato dapprima di 30 euro intimandole poi di seguirlo ad uno sportello bancomat per prelevare altro danaro.

La scena è stata notata da una pattuglia della Polizia Locale che è intervenuta per bloccare il rapinatore il quale, dopo una colluttazione, è riuscito a dileguarsi.

Successivamente la vittima si è recata in Questura per denunciare l’accaduto e i Falchi della Squadra Mobile, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e alle immagini dei sistemi di videosorveglianza cittadina, hanno avviato un’attività d’indagine che ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti di Pasquale Amendola, 44enne napoletano già sottoposto alla misura della semilibertà e dell’affidamento in prova ai servizi sociali con l’obbligo di permanenza in casa durante le ore serali e notturne per analogo reato.

L’uomo, rintracciato e bloccato in una rampa di scale attigua alla sua abitazione, è stato sottoposto a fermo sia per la rapina di domenica che per altre tre analoghe commesse nei giorni scorsi.

Ieri, il fermo è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto per l’indagato la custodia cautelare in carcere.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.