Prostitute e ‘pezzotto’ sul contatore dell’energia elettrica: scoperta a Napoli

Immagine di repertorio

Personale del commissariato Vicaria, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e Lombardia, ha effettuato un servizio di contrasto al fenomeno della prostituzione nella zona di Porta Capuana.

Durante l’attività sono state identificate 6 donne di nazionalità dominicana in alcuni appartamenti in Vico Santa Caterina a Formiello; in uno di questi i poliziotti hanno notato un cavo elettrico sospeso  che fuoriusciva da una scatola simile ad un contatore, ed hanno denunciato le due occupanti per furto di energia elettrica.

Inoltre, in via Alfonso di Aragona, gli agenti hanno riconosciuto ed arrestato per evasione  una donna anconetana di 29 anni sottoposta alla misura della detenzione domiciliare.