Raffaele Cutolo è morto all’età di 79 anni. Il boss camorra, fondatore della Nuova camorra organizzata, era ricoverato nel reparto sanitario detentivo del carcere di Parma. Nel febbraio 2020 Cutolo fu trasferito d’urgenza dal carcere all’ospedale del capoluogo emiliano a causa di problemi di salute. Lo riferì, interpellato dall’ANSA, il legale Gaetano Aufiero.

CUTOLO DA 25 ANNI AL CARCERE DURO

A febbraio del 2020 il capo della Nco – da circa 25 anni in regime di carcere duro – avrebbe accusato problemi respiratori per la cui soluzione si rese necessario il suo trasferimento in ospedale per garantire le migliori terapie. Il boss della Nco era da anni afflitto da diverse patologie come diabete, prostatite, artrite che gli avrebbe quasi reso impossibile.

Pubblicità