Dramma a scuola. Non fa i compiti a casa e la prof gli mette una nota, 12enne si lancia dalla finestra

Immagine di repertorio

Si è buttato dal secondo piano della scuola dopo che la sua insegnante l’aveva ‘punito’ con una nota per non aver fatto i compiti a casa. Questo è il folle gesto messo in atto da un ragazzo di 12 anni a Rimini, il quale si è lanciato ad almeno sette metri di altezza.

Il drammatico episodio si è materializzato intorno alle 9:30 di questa mattina. Il giovane è stato trasportato all’ospedale Bufalini di Cesena in ambulanza. Ad indagare sull’episodio -riporta Leggo– i carabinieri di Riccioni, quali hanno segnalato i fatti all’autorità giudiziaria e stanno interrogando compagni di classe e insegnante.