Sangue a Sant’Antimo, uomo accoltellato 4 volte alla pancia: lesionati organi interni

Stamattina a Sant’Antimo un 31enne originario del Bangladesh è stato colpito con quattro coltellate all’addome. I carabinieri (tenenza Sant’Antimo e sezione operativa compagnia Giugliano) indagano per identificare l’aggressore e stabilire il movente. Il ferito, ricoverato al Cardarelli in prognosi riservata, non è in pericolo di vita: sarà sottoposto a intervento chirurgico. Le coltellate all’addome hanno lesionato gravemente gli organi interni e lo hanno fatto finire in ospedale in prognosi riservata e in attesa di una operazione chirurgica. Le indagini sono affidate ai carabinieri della tenenza di Sant’Antimo e alla sezione operativa della Compagnia di Giugliano, che in queste ore si sono occupati dei rilievi e hanno ascoltato alcuni familiari e conoscenti del 31enne per ricostruire i contorni dell’aggressione. Si cerca anche l’arma, che sarebbe un grosso coltello, probabilmente da cucina.