Vincenzo De Luca firma l’ordinanza che dispone la chiusura delle scuole in Campania fino al 14 marzo. Nel provvedimento del Governatore sono state indicate le nuove disposizioni: “E’ sospesa l’attività didattica in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e dei
servizi per l’infanzia (sistema integrato 0-6 anni) nonché delle scuole di ogni ordine e
grado, nonché delle Università. Restano comunque consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto. In ogni caso garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica a distanza. Si richiamano le Aziende Sanitarie alla puntuale applicazione delle disposizioni
relative alle Azioni di risposta Ricerca e Gestione dei contatti (contact tracing) di cui
alla circolare del Ministero della Salute n.3787/2021(“Aggiornamento sulla
diffusione a livello globale delle nuove varianti SARSCoV2, valutazione del rischio e
misure di controllo“.

Le parole Di De Luca sulle scuole

Già ieri De Luca annunciò nuove misure restrittive nella consueta diretta del weekend: “Da lunedì chiudiamo tutte le scuole, non dobbiamo aspettare che si allarghi ancora. La variante inglese oramai dilaga. Infatti ci sono diversi casi di variante inglese nelle scuole. L’obiettivo è fermare il contagio e completare la campagna di vaccinazione del personale scolastico. Il Governatore ha poi ringraziato con forza tutti coloro che operano a scuola, per la loro professionalità”.

CAMPANIA ZONA ARANCIONE

La Campania resta zona arancione Covid per la settimana 1-6 marzo 2021. Si attende l’ordinanza del ministero che confermerà (per esclusione). È quanto emerge dai numeri del report settimanale di monitoraggio della Cabina di Regia ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità. La nostra regione ha un Rt puntuale pari a 1,04 con «rischio moderato ad alta probabilità di progressione»

ORDINANZA SCUOLE

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità