L’emergenza non ferma lo spaccio al rione Berlingieri, due giorni fa il blitz della polizia

Nel rione Berlingieri, nonostante i divieti per evitare il contagio, continua imperterrita l’attività dello spaccio. La quarantena infatti non ferma i pusher che si sono adattati alla nuova situazione organizzando vendite domiciliari con il metodo del ‘passaparola’. L’intervento è stato effettuato dalla squadra investigativa del commissariato di Secondigliano: gli agenti, conoscendo la zona e un’abitazione dove avveniva la vendita, hanno deciso di intervenire. Quando dalla finestra ha visto arrivare i poliziotti ha lanciato dall’ alto un pacchetto contenente cocaina, ma gli agenti lo hanno recuperato ed hanno arrestato l’ uomo.

Luigi Ferraro, 44enne residente in via Monte Tifata, è stato così bloccato dagli uomini del commissariato di Secondigliano impegnati nell’attività di controllo del territorio. Nel pacchetto lanciato dalla finestra c’ erano sette dosi di cocaina. In casa, l’uomo ne custodiva altri due. L’uomo è stato sottoposto alla misura dei domiciliari.