Secondigliano, agente ferita durante un controllo

Secondigliano. Una agente della polizia municipale di Napoli è rimasta ferita mentre stava eseguendo un controllo in città. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi e a riferirlo è il Comune di Napoli. L’agente, in servizio presso l’Unità operativa di Secondigliano, insieme a un collega aveva fermato un uomo a bordo di un motocarro. Dopo una breve colluttazione, si è dato alla fuga, scagliandosi con il proprio mezzo contro l’auto di servizio della polizia. Il violento impatto ha procurato delle ferite alla donna, medicata al C.T.O., dove le hanno suturato la ferita all’arcata sopraccigliare con una diagnosi di lieve trauma cranico. Poche ore dopo l’accaduto, il conducente del motocarro si è presentato al Comando dove gli agenti hanno proceduto all’identificazione. Per lui è scattata la denuncia a piede libero, così come concordato con il pubblico ministero di turno. Il mezzo è stato sequestrato.

Vigilessa aggredita: la solidarietà dell’assessore

“L’agente, nonostante le ferite riportate, ha cercato in ogni modo di svolgere il proprio dovere e fermare l’aggressore”, ha commentato l’assessore con delega alla Polizia municipale, Alessandra Clemente, che con il comandante Ciro Esposito, si recherà domani presso l’unità operativa di Secondigliano per esprimere vicinanza all’agente ferita. “Questo dimostra abnegazione alla divisa, un tratto che accomuna i nostri agenti di polizia locale. Per fortuna si rimetterà presto dalle ferite riportate e di questo sono felice insieme a tutti gli abitanti di Secondigliano che hanno manifestato subito piena solidarietà”, ha concluso.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.