Non si fermano gli interventi a picchiata delle forze dell’ordine nell’area nord. Segno tangibile della volontà degli uomini in divisa di eliminare alla radice qualsiasi elemento di illegalità. La zona dove sicuramente è più incessante la presa degli uomini in divisa è Secondigliano: qui l’obiettivo è quello di non dare respiro a nessun pusher, neanche quelli che effettuano le vendite a domicilio o con la tecnica del ‘porta a porta’. Dimostrazione l’ ultimo intervento di ieri sera quando gli agenti del commissariato Secondigliano (agli ordini del vice questore aggiunto Raffaele Esposito) e i colleghi dell’Ufficio Prevenzione generale (a bordo della Volante 15), durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via del Cassano un giovane che ha consegnato qualcosa ad una persona a bordo di un motociclo in cambio di denaro. Uno scambio veloce che ha fatto subito capire agli agenti che era in atto un passaggio di droga.

Da Casavatore a Secondigliano per vendere droga

I poliziotti lo hanno così raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di 4 bustine contenenti 4,23 grammi di marijuana, di 2 stecche di hashish del peso di 1,16 grammi  e di 55 euro. Inoltre, presso la sua abitazione a Casavatore, è stato rinvenuto un sistema di video sorveglianza con due telecamere che inquadrava il perimetro esterno dell’abitazione.  In manette è finito Simone De Blasio, 19enne: per lui l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di una sanzione per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché trovato fuori dal proprio comune di residenza senza giustificato motivo e privo di mascherina.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.