31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Sesso con minorenni, arrestata insegnante: sui social si faceva chiamare ‘Zia Martina’


Insegnante molesta gli alunni, arrestata a Bari dopo varie segnalazioni da parte di genitori insospettiti dagli strani comportamenti dei figli.

Il vero volto di “Zia Martina”

Sui social si faceva chiamare “zia Martina”. La donna è un’insegnate di 45 anni di Bari ed adescava tramite i vari social network dei minorenni. Dopo ciò la donna avrebbe poi convinto i ragazzi ad avere con lei dei rapporti sessuali consumati in un hotel.

L’indagine è avvenuta grazie alle denunce di alcuni genitori che hanno notato strani comportamenti e video-chat da parte dei figli. L’indagine iniziale è stata compiuta da  parte dei militari dell’arma.  Dopo le prime verifiche hanno seguito, nell’indagine, una  serie di approfondimenti investigativi sul punto di vista tecnico.

Le ricerche dei carabinieri sulle azioni della donna

Tramite un osservazione dei vari filmati posti su internet dove c’era la donna, volti alla ricerca di ricostruire nel modo più corretto la vicenda. In seguito i carabinieri poi hanno analizzato anche le varie dichiarazioni testimoniali posti nell’immediatezza da alcuni genitori.

Nel provvedimento cautelare si analizzano i vari video che mostrano la donna mentre intraprende atti sessuali con dei minorenni. Un minore di diciotto anni adescato e condotto nel b&b registrando poi un contenuto video in seguito pubblicato sui social.

La donna è, al momento agli arresti domiciliari

Attraverso continue ricerche i carabinieri hanno scoperto che la donna ha compiuto atti sessuali anche tramite video-chat tra cui vi è minore di quattordici anni. La donna al momento è agli arresti domiciliari.

I carabinieri dopo l’arresto dichiarano: “L’insegnante, la cui colpevolezza in ordine ai reati contestati dovrà essere accertata nel corso del processo di rito, a seguito della notifica della misura cautelare, è stata sottoposta agli arresti domiciliari presso il comune di domicilio”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Carburanti a prezzi bassi, scoperta la frode da 500mila di euro a Napoli

Benzina venduta a basso prezzo a Napoli, scoperta la frode da 500mila di euro.  Il Comando Provinciale della Guardia...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria