Si finge la sorella gemella e guida con la sua patente: denunciata una 38enne

Per nove anni ha guidato l’auto pur avendo la patente scaduta. Non solo, per circolare ha utilizzato la patente della sorella gemella, tentando di eludere i controlli stradali in cui è incappata. A bloccarla sono stati sabato sera i carabinieri della compagnia di Cittadella che hanno denunciato per falsa attestazione R.P., una donna di 38 anni che vive a Piazzola sul Brenta.
La guidatrice verso le 19.30 era al volante della sua Fiat Punto quando è stata fermata a un posto di blocco. Alla richiesta dei documenti lei ha fornito una patente che appartiene alla sorella gemella. I militari hanno capito che qualcosa non quadrava e hanno eseguito gli approfondimenti, portando la donna in caserma. Dopo alcuni tentennamenti la donna ha confessato di aver la licenza di guida sospesa e di aver sempre utilizzato la patente della gemella: quest’ultima all’oscuro di tutto è stata chiamata dai carabinieri che le hanno riconsegnato il suo documento.