Spaccio nel palazzo a San Giovanni, arrestata donna di Portici. NOME

I carabinieri hanno arrestato una 23enne che osservava la strada dall’atrio di un palazzo di Corso San Giovanni a Teduccio (Napoli) e si assicurava che nessun estraneo si avvicinasse prima di essere riconosciuto. Il suo comportamento sospetto ha incuriosito i carabinieri del nucleo operativo di Poggioreale che, dopo una lunga osservazione, hanno deciso di intervenire.

E’ così finita in manette per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Carla Vito, una 23enne di Portici già nota alle forze dell’ordine. La donna nascondeva in un pacchetto di sigarette una stecchetta di hashish e in tasca la somma contante di 45euro, ritenuta provento illecito. Nei suoi pantaloni i carabinieri hanno invece trovato 9 stecchette di hashish, per un peso complessivo di 80 grammi circa.

Estesa la perquisizione anche nell’abitazione, i militari hanno sequestrato un’altra stecchetta di hashish e una bustina contenente 3,40 grammi di marijuana. Le sostanze erano nascoste in una scatola di scarpe. Dopo le formalità di rito, la 23enne arrestata è stata sottoposta ai domiciliari in attesa di giudizio.