Assunta Pacifico, la titolare del ristorante “A figlia d’’o marenaro“ nel centro di Napoli, è stata premiata da Coldiretti Campania e Coldiretti Donne Impresa Campania. Il motivo? ha difeso i suoi 60 dipendenti che attendevano la cassa integrazione, pagando loro gli stipendi durante il periodo di lockdown per il Covid. Il ristorante, bisogna precisare, era chiuso.

Oltre ad essere titolare dell’attività ristorativa, Assunte è anche testimonial regionale dell’iniziativa nazionale #solodalcuore, una mobilitazione di solidarietà con la quale le imprenditrici agricole della Coldiretti stanno raccogliendo fondi per la costruzione in Africa di un reparto di maternità e di una scuola per neo ostetriche a Rumbek, in Sud Sudan. Si tratta di un progetto dedicato alle donne, con l’obiettivo di rendere questa giornata non solo celebrativa, ma anche di impegno concreto. L’iniziativa Solo dal Cuore promossa da Prayers e dalle imprenditrici di Coldiretti Donne Impresa sostiene il programma “Prima le mamme e i bambini. 1000 di questi giorni” di Medici con l’Africa Cuamm.

I cuori della gratitudine, dei cuscini imbottiti di fibra naturale e rivestiti con tessuti wax e made in Italy, simboleggiano l’abbraccio delle donne di Coldiretti alle mamme dell’Africa. Un abbraccio che unisce Italia e Africa con l’obiettivo di migliorare l’accesso e la qualità delle cure per tante donne, mamme e bambini presso l’ospedale di Rumbek in Sud Sudan. A scriverne è Vesuvio Live.

Il post su Facebook

“Quando lavori duramente, fai sacrifici e dai il massimo di te stessa, prima o poi arrivano sempre le soddisfazioni! – sono le parole di Assunta Pacifico in un post pubblicato su Facebook – Esser scelta da Coldiretti come testimonial per l’iniziativa “Prima le mamme e i bambini. Mille di questi giorni” a favore delle giovani donne dell’Africa e come simbolo della ristorazione in Campania, per me è stata per me un’emozione bellissima.

È il sogno di una bambina che giocava vicino il bancone del padre e ha sempre affermato con fierezza di voler fare la ristoratrice, divenuto realtà. È il raggiungimento di un obiettivo a nome di tutte le donne, che non si arrendono e continuano a lottare per poter mostrare al mondo il loro valore.

Mi sprona ancora di più ad affrontare questa tempesta dalla quale siamo stati colpiti da più di un anno ormai, fino a superarla, con il sorriso e il sostegno della mia famiglia, dei miei dipendenti e di tutti i miei amici.

Adda passà a nuttata, ma la luce dell’alba è vicina”

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.