21.7 C
Napoli
lunedì, Giugno 24, 2024
PUBBLICITÀ

“Tanti casi di nausea e vomito, marzo mese difficile”, l’allarme degli esperti

PUBBLICITÀ

Con l’arrivo di marzo, si affacciano anche le tipiche malattie stagionali, con un mix di sintomi che mettono alla prova la salute di molti. In questo contesto, il vice segretario nazionale della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg), Pierluigi Bartoletti, offre un’analisi approfondita della situazione attuale. Dal drastico cambiamento delle temperature alle patologie respiratorie e intestinali in aumento, Bartoletti fornisce preziose indicazioni su come affrontare al meglio questa fase delicata.

Pierluigi Bartoletti, vice segretario del Fimmg

 “Marzo è un mese difficile per le malattie respiratorie e intestinali. Questo mese poi è iniziato con sbalzi di temperature, passaggi dall’asciutto al bagnato, insomma non l’avvisaglia della primavera. Negli ambulatori dei colleghi si vedono tanti casi di virus intestinali che provocano nausea, vomito e diarrea, anche forte soprattutto nella popolazione lavorativa, 30-50enni. Poi vediamo ancora qualche polmonite virale, ma il Covid sembra davvero scomparso dai radar”. Pierluigi Bartoletti, vice segretario nazionale della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg), fa il punto della situazione. “Deve ancora arrivare l’influenza B – precisa – che colpisce proprio tra marzo e aprile i bambini e i ragazzi”.

Come curarsi? “Serve molta pazienza, ma soprattutto reidratarsi durante la giornata – risponde Bartoletti – Magari saltare i pasti se non si ha appetito o mangiare poco”.

 

 

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Vergogna a Roma, spunta uno striscione che inneggia l’assassino di Ciro Esposito

"Daniele De Santis figlio di Roma!". Nella Capitale ancora una scritta inneggiante a Daniele De Santis, l'ultras romanista condannato...

Nella stessa categoria