Temptation island, la famiglia di Andrea contro la ‘strategia’ di Anna

È bastata una sola puntata di Temptation Island per capire che piega stia prendendo il viaggio nei sentimenti che è in corso in queste settimane in Sardegna. Filippo Bisciglia, al timone del caicco che ha portato le coppie di fidanzati a intraprendere questa avventura, lo aveva annunciato: ne vedrete delle belle. E aveva ragione: ne stanno accadendo di tutti i colori. Per andare a “pari”, ecco a voi cosa è accaduto nel villaggio che ha gettato nella disperazione il povero Andrea. Ovviamente la causa della sua disperazione è la fidanzata Anna, che ha teso una “trappola” al giovane che frequenta. Anna ha 37 anni, Andrea 27 e sono fidanzati da due. La coppia ha deciso di partecipare a Temptation Island  perché lei vorrebbe sposarlo e avere un figlio al più presto (ricordiamo che lei è già mamma di due bambini). Lui vorrebbe aspettare qualche anno, dal momento che non si sente ancora pronto per il doppio grande passo.

Temptation island crea le prime tensioni in famiglia

Al primo falò, Anna ha ammesso di aver messo a punto una strategia per convincere il ragazzo a sposarla e a metterla incinta. Quale? Farlo ingelosire a tal punto da farlo cadere ai suoi piedi e cedere al suo “ricatto morale”. La scelta discutibilissima e il  comportamento della cognata ha davvero rammaricato la sorella di Andrea, Serena, che ha voluto dire la sua in difesa di suo fratello, per il quale è molto preoccupata. Raggiunta da Fanpage Serena ha dichiarato di augurarsi  che, “se quella parte diabolica esiste davvero” in Anna, Andrea “esca da solo” da Temptation Island. “Lei è quella che gestisce la storia, è una donna, ha due figlie”, ricorda Serena, “sono tutti elementi che fanno differenza tra loro”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.