L’Italia non smette di tremare, scossa di terremoto tra Amatrice e Pescara: torna il terrore

Terremoto, una scossa di magnitudo 3.2 è stata avvertita chiaramente dalla popolazione oggi in provincia dell’Aquila. Il sisma, alle 10.55, è stato localizzato dall’istituto nazionale di vulcanologia con epicento due chilometri a nord-est di Capitignano ad una profondità di 15 km. I comuni entro 10 km dall’epicentro sono Montereale (L’Aquila), a 6 km, e Barete, a 10. Tra le città più vicine anche Pizzoli e Amatrice. Il sisma è stato avvertito anche all’Aquila e debolmente a Pescara. Non si segnalano per ora danni a persone o cose.