Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vomero, in seguito ad una segnalazione,  sono intervenuti presso un edificio di via Luca Giordano per un tentativo di truffa. I poliziotti hanno accertato che la vittima aveva ricevuto una telefonata da una persona, che si era spacciata per il nipote, la quale aveva detto al “nonno” di consegnare  1100 euro  ad un fattorino che gli avrebbe consegnato di lì a poco un pacco contenente materiale informatico.

L’uomo, che non ha nipoti, ha avvisato i poliziotti che, giunti presso la sua abitazione, hanno bloccato i due truffatori, il primo mentre stava entrando nell’androne del palazzo per consegnare il “pacco”, ed il secondo che stava attendendo il complice a bordo di uno scooter privo di targa in sosta all’esterno del palazzo. V.B. e A.M., napoletani di 19 e 20 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per truffa ed il ciclomotore è stato sequestrato.

Pubblicità