È stata salvata da un tumore maligno che le aveva devastato la schiena. Nonna Teresa, 84 anni, è stata salvata grazia ad un intervento di 6 ore da parte di tre equipe chirurgiche. Adesso la donna sta bene, è tornata a casa accolta da marito e figlie, con la speranza di poter riabbracciare quanto prima anche i nipoti.

La storia

La storia a lieto fine al Cardarelli di Napoli. Quando è arrivata da noi – spiega Gianluca Guggino, direttore dell’Unità operativa di Chirurgia toracica – la paziente era in condizioni molto gravi. Per i rischi legati al Covid, aveva deciso di rimandare il più possibile il ricovero, ma in pochi mesi il tumore era cresciuto al punto da fuoriuscire dalla schiena». Queste le parole affidate e riportate dal Corriere.

Una volta ricoverata la decisione di procedere alla rimozione è stata immediata. Per questo motivo si è proceduto ad un intervento plurispecialistico per il quale si è resa necessaria anche una lunga preparazione. Con grande forza, nonna Teresa – oltre all’intervento – ha superato anche i due giorni di terapia intensiva ed è finalmente tornata a casa.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.