Uccisa da un colpo alla testa nella sparatoria, stava giocando ai Pokemon

Cayla Campos è stata uccisa in una sparatoria mentre era in auto con il suo fidanzato. La 21enne è morta nel New Mexico mentre stava giocando a Pokemon Go sul cellulare.

Secondo TgCom i due sono stati testimoni oculari del crimine ed hanno cercato di allontanarsi. Il bandito allertato ha cominciato a sparare: lei è stata colpita alla testa. Poche ore dopo Cayla è morta in ospedale.