Utenti in panico su Whatsapp: sparisce ‘ultimo accesso’ e ‘sta scrivendo’, poi tutto torna come prima

whatsapp

WhatsApp e l’ultimo accesso non disponibile. Cosa è successo? Tantissimi utenti nella giornata di ieri hanno segnalato un malfunzionamento alla popolare app di chat di proprietà di Facebook. In particolare è stato impossibile visualizzare l’ultimo accesso dei nostri contatti, ma anche sapere se fossero online o meno. Inutili anche i tentativi di provare a cambiare l’impostazione. «WhatsApp non è riuscita a cambiare le impostazioni privacy. Per favore riprova più tardi», il messaggio che compariva.

Ricordiamo che conoscere l’ultimo accesso dei propri contatti, così come consentire agli stessi di sapere se abbiamo visualizzato o meno i loro messaggi (la cosiddetta doppia spunta blu) è un’impostazione modificabile manualmente. Ma in questo caso non si poteva più scegliere l’opzione proprio per questo malfunzionamento: migliaia le segnalazioni sul sito Downdetector, e tantissimi anche gli utenti che ne stanno parlando su Twitter, dove l’hashtag #whatsapp è finito rapidamente in tendenza.

Utenti in panico su Whatsapp: sparisce 'ultimo accesso' e 'sta ...

Oltre al panico di molti utenti, abituati a contare sulla possibilità di vedere online l’interlocutore (l’ultimo accesso è una funzione che può essere facilmente modificata nelle impostazioni), sul filo del web corre anche l’ironia. “Adesso come stalkero il mio ex fidanzato su Whatsapp?

A generare lo scompiglio, tuttavia, non è stato un aggiornamento o una novità voluta, bensì un bug. Per fortuna di molti, durato poche ore per poi tornare tutto alla normalità.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Molte le segnalazioni online: in Europa e negli Usa gli utenti di WhatsApp riscontrano problemi relativi alla visualizzazione dell’ultimo accesso dei loro contatti

WhatsApp è un’applicazione informatica di messaggistica istantanea, creata nel 2009 e facente parte dal 19 febbraio 2014 del gruppo Facebook Inc., creato da WhatsApp Inc., con sede a Mountain View, California e acquisita poi da Facebook nel mese di febbraio 2014 per circa US $ 19,3 miliardi di dollari.