Zona rossa nel comune in provincia di Napoli, la stretta del sindaco dopo l’impennata di contagi

Zona rossa a Massa Lubrense
Sulla sinistra immagine di repertorio, sulla destra le regole della zona rossa a Massa Lubrense

Zona rossa a Massa Lubrense da domani, 12 febbraio, fino al 28 febbraio. Lo ha deciso il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, alla luce della segnalazione da parte dell’Unità di crisi della Regione Campania di «un alert» basato sui dati a disposizione dei contagi da coronavirus nel comune della Penisola sorrentina. «Alla luce delle evidenze scientifiche segnalateci – spiega Balducelli – sono quindi in dovere di emanare un’ordinanza per l’adozione delle misure previste a livello nazionale per le zone rosse».

Massa Lubrense zona rossa, il post su Facebook del sindaco Balducelli 

“Nella giornata di ieri la Regione Campania attraverso l’Unità di Crisi ha messo a disposizione dei Comuni uno studio epidemiologico sulla diffusione del Covid-19. Ha attivato un sistema di alert nel caso in cui vengano raggiunti i livelli di riferimento regionali che definiscono l’appartenenza a zona gialla, arancione o rossa.
Nella mattinata di oggi, attraverso la piattaforma regionale, L’Unità di Crisi ha segnalato un alert per Massa Lubrense in quanto i dati a disposizione identificano il Comune come zona rossa.

Alla luce delle evidenze scientifiche segnalateci sono quindi in dovere di emanare una ordinanza per l’adozione delle misure previste a livello nazionale per le zone rosse.
L’ordinanza in fase di elaborazione sarà pubblicata in giornata ed andrà in vigore da domani e fino al 28 febbraio. Sarà inviata a tutte le Forze dell’Ordine del territorio che attiveranno i necessari controlli”.

No photo description available.

ALTRE NOTIZIE DA MASSA LUBRENSE | Sindaco chiude le scuole nel comune di Massa Lubrense: “Preoccupato dall’aumento dei contagi”

Il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, ha disposto la chiusura delle scuole dopo l’impennata dei contagi da Covid19. A 24 ore dal ritorno in classe dei bimbi più piccoli, scatta una nuova ordinanza di chiusura degli istituti scolastici.

«In considerazione del notevole aumento dei contagi degli ultimi giorni, – dice Balducelli – in coscienza, sto adottando un’ordinanza di chiusura delle scuole con decorrenza immediata. Davanti ad un aumento esponenziale dei contagi è purtroppo l’unica scelta che come uomo e come sindaco posso adottare. Spero comprenderete le motivazioni che mi hanno portato a questa sofferta decisione».