TRAGICO INCIDENTE SULLA STRADA MARANO-QUALIANO

L'intervento dei Carabinieri sul luogo dell'incidente

Un incidente avvenuto nella tarda serata di ieri, poco dopo le 21 in via Della Resistenza, il tratto di competenza del comune di Calvizzano della strada provinciale Marano-Qualiano, è costata la vita a due giovani di Qualiano, Ernesto Guarino 24 anni e Fabio Ercole 26 anni, quest’ultimo di origini maranesi. I due viaggiavano a bordo di una moto Yamaha MT di colore bronzo in direzione Qualiano, quando si sono scontrati con una Fiat Punto di colore grigio, guidata da un 29enne di Giugliano, all’altezza del distributore di carburanti Total sulla destra della carreggiata, dove la Punto stava svoltando. L’urto è stato violento, lo dimostrano i segni lasciati sull’asfalto: schegge di vetro, vari pezzi della moto ed evidenti tracce di sangue; purtroppo i due giovani viaggiavano senza casco. L’allarme è scattato immediatamente, in pochi minuti sul luogo dell’incidente giungono due ambulanze, la prima trasporta Guarino al Cardarelli, ma per lui è già troppo tardi, la seconda ambulanza trasporta Ercole, che era alla guida della moto, al San Giuliano di Giugliano, ma le sue condizioni sono gravissime, spirerà poche ore dopo il ricovero. Sul luogo si sono recati i Carabinieri della compagnia di Giugliano diretti dal capitano Gaetano de Biase per i rilievi del caso dove una folla di persone domandava e cercava informazioni. Ernesto Guarino è il cugino di un altro ragazzo, Francesco Guarino di 28 anni, che perse la vita in un incidente d’auto il 9 dicembre scorso in Corso Italia a Villaricca.