Agguato nell’autolavaggio a San Pietro a Patierno, presi i presunti killer: 4 arresti tra Arzano e Casoria

 

Dovranno rispondere di tentato omicidio, violazione delle leggi sulle armi e ricettazione, il tutto aggravato dal metodo mafioso. Sono stati arrestati i presunti killer di Giuseppe Fonzo, il 55enne colpito da tre proiettili, nel pomeriggio del 5 dicembre, in via delle Cave a San Pietro a Patierno mentre si trovava nei pressi di un autolavaggio. I quattro fermati sono: Francesco Carpentieri di Casandrino, Emanuele Maugeri di Casoria, Cristian Scognamiglio di Arzano e Rosario Garcia di Arzano. Stamattina,  durante l’udienza di convalida del fermo, Carpentieri, difeso dall’avvocato Dario Carmine Procentese, e Maugeri, difeso dall’avvocato Lumeno dell’Orfano, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

 

Giuseppe Fonzo ricoverato al San Giovanni Bosco, vanta diversi precedenti, in passato fu coinvolto in un’operazione contro usura ed estorsione. Durante l’agguato, uno dei colpi lo ha centrato alla nuca mentre gli altri due lo hanno raggiunto alle gambe.