Allan su tutte le furie: “Non ne voglio parlare più, ora basta”

ALLAN

Allan, centrocampista azzurro, nel post-partita di Napoli-Liverpool è intervenuto anche all’emittente brasiliana Esporte Interativo. Trattando il tema convocazione col Brasile e non solo, Allan ha dichiarato: “Sto cercando di non parlarne più. Sto facendo da tanto tempo un gran lavoro e qui e ad oggi non ho mai avuto né una possibilità né un contatto con la nazionale. Io allora mi concentro sul Napoli – ha detto Allan – continuando a fare quello che sto facendo”. Ancora Allan. “Ritorno al Vasco da Gama? Quando vorrò tornare in Brasile sarà sicuramente il club che avrà la precedenza, mi ha dato una grande opportunità”.

La crescita di Allan, però, è stata esponenziale. 

da mastino del centrocampo a elemento tra i primissimi in Europa il passo non è così breve. Lo sa bene il brasiliano che in Europa non ha mai parlato troppo, lasciando parlare le prestazioni e le caviglie degli avversari, sempre preoccupate quando c’è lui nei paraggi. Aveva bisogno di trovare la sua strada ma oggi, a 27 anni, nessuno ha più dubbi. Le giocate erano già di alto profilo con Sarri, con Ancelotti il suo livello sembra essersi alzato ancora: in questo avvio di stagione azzurra è l’uomo in più del Napoli, finito sempre tra i migliori in campo al fischio finale e capace di affascinare il pubblico del San Paolo anche ieri sera contro il Liverpool.